Blog

Il beneficio dei colori per un’alimentazione corretta con la matematica

by in Alimentazione, Fitoterapia, Notizie 6 Gennaio 2021

La frutta, oltre al contenuto prezioso di acqua, vitamine, Sali minerali e fibre, contiene speciali sostanze protettive e ogni sostanza segue un colore, fornendo al nostro organismo vitalità e benessere rafforzando le difese immunitarie, riducendo i rischi di obesità, diabete, Ipertensione, colesterolo, malattie osteoarticolari, cardiovascolari e tumorali.

La natura ci fornisce di un sistema di catalogazione e abbinamento, grazie al processo dello spettro dei colori. Tale processo permette a tutti di poter scegliere in modo semplice, quello che il corpo richiede attraverso essi. Variando e associando i diversi colori è possibile coprire tutti i fabbisogni dell’organismo.

L’iniziativa intende sperimentare la prevenzione, attraverso l’abbinamento del sistema di catalogazione naturale, tra colori e nutrienti, progettando un orientamento alimentare.

Vediamo d’iniziare a leggere il nostro sostegno alimentare attraverso la lettura dei colori. 

Gruppi di classificazione:

  • GRUPPO 1

    Nello specifico si conosce che i colori  GIALLO/ARANCIO del gruppo 1, come : arance, limoni, mandarini, pompelmi, albicocche, pesche e melone, contengono flavonoidi, carotenoidi e vitamina C, sostanze nutritive importanti per la salute di ossa e articolazioni.

  • GRUPPO 2

    Per quanto riguarda il colore ROSSO del gruppo 2 troviamo: arance rosse, mele rosse, ciliegie, fragole, cocomero e granati sono ricchi di licopene, un nutriente che sarebbe in grado di ridurre il rischio di patologie cancerogene. Altra sostanza che richiama il coloro rosso sono le antocianine, antiossidanti importanti per patologi cardiovascolari, il cuore…

  • GRUPPO 3

    Di poi il colore BIANCO del gruppo 3 troviamo: pere, mele, banane, ricchi di polifenoli, flavonoidi, selenio, potassio, vitamina C e allicina, sostanze in grado di rinforzare le difese del nostro sistema immunitario. L’allicina, in particolare, permette di abbassare il colesterolo e la pressione arteriosa.

  • GRUPPO 4

    Continuando con il colore BLU/VIOLA del gruppo 4 troviamo: fichi, frutti di bosco (lamponi, mirtilli ribes e more), prugne e uva nera contengono antocianine, oltre che alla ancora vitamina C, carotenoidi, potassio e magnesio.

  • GRUPPO 5

    In ultimo il colore VERDE del gruppo 5 fanno parte: kiwi, limoni, avocado, da essi ricaviamo la clorofilla e sono ricchi di carotenoidi, magnesio, vitamina C, acido folico e luteina, importante per la salute degli occhi.

Considerazioni

Questa lettura sarà necessaria per il nostro benessere essere letta al meglio attraverso la conoscenza personale della costituzione genetica, trasmessaci dai nostri genitori.

L’importanza di queste notizie, uniche di base, formano l’orientamento del futuro individuale, che deve essere portato al meglio del suo stato di benessere con matematica certezza e logicità naturale e non invasiva.

L’argomento è molto interessante che parte dalla nostra alimentazione e dalla sua potenzialità di trasformare le sostanze introitate, la domanda [ le nostre mutazioni lavorano in modo efficiente per la trasformazione degli alimenti per vivere?

©Redazione

About Luigi Barone
Luigi dr. Barone Ricercatore, Nutrizionista, Giornalista, Naturopata - Specializzato in:  Sistemi Numerici Predittivi TDC, Nutrizione umana, Erboristeria, Fitoterapici, Tossicità Alimentari, Eco Ambiente, Scienze Turistiche, Attività motorie, Psicologia sociale, Grafica, Musica, Elettronica, Informatica, Scienze della Comunicazione, Radioamatore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
    error: Content is protected !!